Serie B: La Cosenza Nuoto attende l’Acese

Poche parole e tanto lavoro. Il cammino di avvicinamento al match contro l’Acese è stato scandito da una lunga serie di allenamenti in casa Cosenza. L’obiettivo infatti, è far bene all’esordio casalingo contro i siciliani, sia per cancellare la battuta d’arresto a Messina, che per prendere fiducia nei propri mezzi. La squadra di Bartucci ha capito subito che il campionato va affrontato gara dopo gara senza mai abbassare la guardia, e il match di domani, contro una squadra giovane ma ben allestita, sarà un vero banco di prova per le ambizioni di Cosenza. In città infatti arriverà una squadra che ha riposato al primo turno, avrà voglia di far bene all’esordio, e sarà allenata dall’ex di turno Raffaele Barranco, che in rossoblu ha lasciato ottimi ricordi. Tanti i motivi quindi che spingono Cosenza a non abbassare l’attenzione. Bartucci lo conferma e lancia un messaggio ai suoi. “Ci siamo allenati bene e lo stato di salute dei miei è buono, per cui voglio una prestazione convincente. Sono certo che ci batteremo al massimo per fare bella figura in casa, ma per farlo serve attenzione, qualità nelle giocate e voglia di vincere. Con queste armi possiamo fare buone cose, e spero che arrivino i punti davanti ai nostri sostenitori”. Appuntamento quindi alle ore 15. A dirigere il match sarà il signor Guarracino.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: