Numeri da record e spettacolo. Tutto pronto per il XVI MEETING CITTÀ DI COSENZA.

Mancano meno di 10 giorni e cresce l’entusiasmo in vista della manifestazione di nuoto che ormai è un punto di riferimento per tutti i nuotatori del Sud e non solo. Il “Meeting Città di Cosenza”, che da 16 anni riempie di atleti, entusiasmo e colore la piscina comunale di Cosenza, ha raggiunto in questa nuova edizione numeri da record. Per la prima volta gli organizzatori hanno voluto infrangere quota mille atleti, e si preparano ad accogliere più di 40 società in arrivo da tutta Italia. La Cosenza Nuoto e la Fin Calabria hanno messo in moto una macchina organizzativa che, nei giorni 1-2-3 giugno, allestirà nell’impianto diversi punti di accoglienza. Dalle zone ristoro agli stand del materiale tecnico, passando per il consueto concorso “Dolce Mamma”, il point per riparare i costumi e il box per gli scatti più curiosi da conservare come ricordo. Accanto allo staff non mancherà il supporto dell’amministrazione comunale, sempre in primo piano con il progetto “Scopri Cosenza” che grazie al pullman scoperto consentirà agli appassionati di viaggiare tra le bellezze della Città dei Bruzi. Un servizio necessario, perché in questa stagione saranno 12 le regioni rappresentate da nuotatori che hanno già formalizzato le iscrizioni. Le numerose gare in programma si protrarranno quindi nell’arco dei tre giorni, fino alla spettacolare ed emozionante australiana. L’obiettivo è quello di rendere la kermesse spettacolare e completa, dando spazio al nuoto paralimpico, novità assoluta che vuole promuovere un movimento in grande crescita di numeri e risultati. L’evento avrà un contorno curato nei minimi dettagli. Le gare più importanti saranno infatti registrate dalle telecamere e mandate in onda sul canale youtube della società e l’intera manifestazione sarà gestita e accompagnata da una novità assoluta. Per questa edizione infatti la gestione del marketing, della pubblicità e delle innovative starting list multimediali, sarà affidata a Francesco Bruni, stratega e marketer della Pubbliemarketing communication che supporta con le sue idee le richieste della società. Dalle parole ben presto si passerà alle gare, precedute dall’incontro con la stampa che si terrà giorno 31 maggio alle ore 12nei locali della piscina comunale. Il presidente della Fin Calabria Alfredo Porcaro ha pochi dubbi sulla riuscita della kermesse. “Il Meeting è ormai da anni un punto fermo nel panorama calabrese e di tutto il mezzogiorno – ha affermato – e questo accade puntualmente grazie a una organizzazione capillare e minuziosa. L’impianto inoltre si presta alla accoglienza di un gran numero di atleti che trovano a Cosenza le condizioni ideali per gareggiare, ottenere tempi importanti e conoscere gli avversari”. Il presidente Francesco Manna concorda. “Alberghi pieni, inclusione, sport, turismo. Cosenza con questo meeting si propone come esempio di sport e vita. Per la nostra società abbracciare tutti le sensazioni positive che il nuoto regala è una grande soddisfazione e ci impegneremo sempre maggiormente per la buona riuscita della manifestazione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: