Inizia domani il secondo turno di Coppa Italia per Cosenza

Primo impegno dell’anno e test già duro per il Città di Cosenza, pronto a scendere in vasca a Padova nel secondo turno di Coppa Italia. Le ragazze di Capanna sono già in Veneto, dove hanno colto l’occasione del turno di Coppa per anticipare la partenza e allenarsi qualche giorno insieme alle campionesse d’Italia. Un lavoro, quello svolto con le ragazze di Posterivo, che prepara un impegno delicato ma affascinante, proprio contro Padova e contro il Bogliasco. Tre squadre per due posti in Final Four, in due raggruppamenti, uno a Padova, e l’altro a Ostia, dove giocheranno invece Sis Roma, Rapallo e Orizzonte Catania. Cosenza avrà il compito di fronteggiare due formazioni di ottima qualità. Le padrone di casa hanno già dimostrato che nonostante il calo qualitativo della rosa, i mezzi per arrivare fino in fondo in campionato e coppa non mancano. Il Bogliasco invece è partito a rilento in questa stagione, ma alle liguri non mancano i mezzi per risalire e una rosa con qualità e individualità importanti in grado di superare il turno. Test difficile quindi per Cosenza che oggi si è allenato e poi ha visto il match tra le altre sue rivali. Capanna ha recuperato in extremis Di Claudio e altre giocatrici acciaccate e influenzate durante il periodo di feste. Anche Kuzina, risolti i problemi burocratici, è in viaggio per raggiungere l’aeroporto di Venezia da Mosca. Rosa al completo e voglia di far bene. Capanna non ha dubbi. “Siamo qui già da alcuni giorni – ha affermato l’allenatore rossoblu – ed abbiamo colto l’occasione per allenarci con Padova. Una grande opportunità, perché misurarti con avversarie di rango maggiore ti consente di crescere più in fretta e di dare maggiore spessore ai tuoi sforzi. L’avvicinamento alla gara di domani mi è piaciuto, perché a Cosenza abbiamo sostenuto delle sedute di qualità nonostante gli acciacchi stagionali, mentre qui a Padova oltre ad una grande accoglienza ho notato tanta voglia di far bene nel mio gruppo. Domani – chiude il tecnico ligure – abbiamo una doppia opportunità, perché ci iniziamo a giocare il passaggio ad una Final Four di prestigio e inoltre affrontiamo una squadra che troveremo a breve in campionato. Nonostante i passi falsi sono consapevole che il gruppo ha le qualità per far bene e questa è la prima importante occasione per rimetterci in marcia d virare verso una posizione più tranquilla in campionato”. Appuntamento quindi domani alle 15 per il match contro il Bogliasco. Secondo impegno invece il giorno successivo alle ore 11 contro le campionesse d’Italia del Padova.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: